>>Bruciature domestiche e piccole ustioni: 10 cose da fare

Bruciature domestiche e piccole ustioni: 10 cose da fare

Una pentola sul fornello, il ferro da stiro, il forno… sono tanti gli oggetti in casa che, se non maneggiati con attenzione, potrebbero provocare bruciature o piccole ustioni.

Ustioni di 1° grado

Le ustioni minori, o di primo grado, interessano solo lo strato superiore dell’epidermide.
Causano rossore cutaneo, una leggera tumefazione e dolore, che può essere anche molto forte.
Per ridurre il fastidio e il rischio di complicazioni, è importante medicarle con attenzione.

Ecco i nostri consigli.

10 consigli per gestire lievi bruciature

  1. Immergi immediatamente la parte interessata in acqua fredda oppure applica impacchi freschi.
    Raffredda la pelle per circa 10 minuti o fino a quando il dolore diminuisce.
  2. Applica prodotti specifici che aiutino a ripristinare l’idratazione e a riparare l’epidermide danneggiata.
  3. Fascia con un bendaggio sterile, per proteggere la zona ustionata.
  4. Evita di toccare o graffiare la pelle nell’area interessata dalla bruciatura.
  5. Se si formano vesciche, non scoppiarle: lascia loro il tempo di guarire tenendole riparate con il
    bendaggio.
  6. Mantieni la pelle pulita e idratata fino a quando non sarà guarita.
  7. Indossa abiti comodi (non aderenti) in modo da non sfregare la zona in cui è presente la bruciatura.
  8. Proteggi dai raggi solari la bruciatura coprendola con abiti o evitando di passare molto tempo sotto la luce diretta del sole.
  9. Quando la bruciatura è completamente rimarginata, potrebbe comparire una cicatrice. Applica sempre una protezione solare nella zona della cicatrice. Sono più indicati prodotti che filtrano sia i raggi UVA sia i raggi UVB e con un SPF di 30 o superiore.
  10. Consulta un medico. Se la bruciatura è leggera ma molto estesa, se la persona interessata è un
    bambino o un anziano, e quando c’è il dubbio che la bruciatura sia di media o grave entità, rivolgiti al pronto soccorso.

Prevenire gli infortuni

Un’ultima raccomandazione è quella di fare attenzione, per prevenire banali ma pericolosi incidenti domestici.

  • Lavorare con attenzione. Se si è stanchi rimandare a un altro momento.
  • Usare sempre le presine per sposate le pentole e i guanti da forno quando si usa il forno.
  • Spegnere il ferro da stiro e staccare la spina dalla presa di corrente (afferrando la spina e
    non tirando il cavo) quando non si usa.
  • Se ci sono bambini in casa, tenere ferro da stiro e pentole calde fuori dalla loro portata.

Le informazioni riportate non sono consigli medici. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere dell’esperto. 

Argomenti trattati in questi articoli: